product design

Quantificazione degli acidi nucleici

La quantificazione degli acidi nucleici è comune a molte applicazioni nella scienza di base e nella ricerca clinica. Questi saggi usano sia assorbanza sia fluorescenza per misurare la concentrazione di DNA o RNA nel campione. Indipendentemente dal metodo impiegato, molti laboratori hanno adattato protocolli per singole cuvette o per micropiastre da 96 e 384 pozzetti. Questi formati standardizzati, in concomitanza con la strumentazione idonea a registrare le misurazioni, consentono la rapida quantificazione di un gran numero di campioni.

La quantificazione degli acidi nucleici comprende metodi cjiave, tra cui:

  • Determinazione spettrofotometrica di dsDNA, ssDNA, RNA a A260
  • Determinazione fluorimetrica di dsDNA con marcatori fluorescenti come il PicoGreen
  • Determinazione della purezza basata sul rapporto A260/A280

Note applicative:

Molte altre applicazioni e ulteriore documentazione tecnica sono disponibili nella pagine delle Risorse.

 

link

Utilizziamo i cookie per fornire ai visitatori del nostro sito la migliore esperienza possibile. Se continui senza modificare le impostazioni del browser, continueremo ad inviarti tutti i cookie sul sito Web BioTek. Per ulteriori informazioni su come utilizziamo i cookie o su come bloccare i cookie, visita la nostra cookie policy .